Press "Enter" to skip to content

Effetti collaterali di Andriol

Caratteristiche chimiche di Andriol

Come detto in precedenza, Andriol è solo una variante esterificata di Testosterone, per cui il testosterone è stato apposto con l’estere Undecanoate al gruppo idrossile di 17 beta. È notevolmente diverso da tutti gli altri steroidi anabolizzanti orali perché non contiene istruttore allenamento funzionale metilazione (alfa-alfa-alfa-alfa-C-17) sul 17 ° carbonio e quindi non presenta alcun effetto negativo sul fegato che i composti alfa-alfa del C-17 alfa. Inoltre non presenta lo stesso metodo di assorbimento e di evasione del primo passaggio del fegato mano benedicente artrite reumatoide che i composti orali alchilati alfa-alfa alfa. Invece, a causa dell’estere di acido grasso molto lungo a catena Andriol, è estremamente lipofile e entra nel corpo attraverso il sistema linfatico attraverso il tratto GI vince gironda.

Effetti collaterali di Andriol

Essendo che Andriol è un prodotto di testosterone, porta con sé tutti gli effetti collaterali principali di Testosterone in generale.

Gli effetti collaterali estrogeni sono i primi in particolare per influenzare abitualmente l’utente. Il testosterone subisce un tasso moderato di aromatizzazione (conversione) in estrogeni nel corpo attraverso l’interazione con l’enzima aromatasi. Ciò significa che i livelli plasmatici di estrogeni nel sangue possono e si accumulano con l’uso di Andriol, e possono causare effetti collaterali estrogeni deca durabolin prezzo. Gli effetti collaterali estrogeni includono: la ritenzione e / o il guadagno del grasso corporeo, la gonfiore e la ritenzione idrica, la pressione arteriosa aumentata (a seguito della ritenzione idrica) e il potenziale di sviluppare la ginecomastia (tessuto mammario). Si raccomanda agli individui che utilizzano Andriol di esaminare la possibilità di utilizzare una qualche forma di anti-estrogeno durante un ciclo, o almeno avere anti-estrogeni antiestrogeni a portata di mano nel caso in cui gli effetti collaterali estrogeni diventino prominenti.

Gli effetti collaterali successivi importanti di Andriol includono effetti collaterali androgeni. Questi sono masculinizing e sesso secondario maschile caratteristiche correlate effetti collaterali. Essendo che Andriol è Testosterone, e Testosterone è l’androgeno maschio primario, ha un’influenza diretta sugli effetti collaterali androgeni. Inoltre, l’alta androgenicità dei prodotti Testosterone è più attribuibile alla sua riduzione (o conversione) in Dihydrotestosterone (DHT), che è un androgeno molto più potente del testosterone stesso. In questo caso, l’uso di un inibitore di 5-alfa reduttasi può mitigare gli effetti collaterali androgeni per impedire o ridurre la conversione del testosterone in DHT. Gli effetti collaterali androgeni includono: aumenti di aggressività, aumento della crescita dei peli corporei, aumento delle secrezioni della pelle grassa, approfondimento della voce e possibili calvizie maschili (MPB) in quegli uomini che sono geneticamente predisposti ad essa jessica stefanini.

Il testosterone, come tutti gli altri steroidi anabolizzanti, può e sopprime la produzione naturale di testosterone endogena. La soppressione del testosterone è un fatto elettrostimolatore funziona molto efficace di uso anabolico dello steroide, per cui è importante limitare le lunghezze del ciclo e impegnarsi in un appropriato protocollo di Post Cycle Therapy (PCT) a seguito della terminazione di un ciclo anabolico dello steroide. In caso contrario, potenzialmente si può ottenere una soppressione permanente del testosterone per la vita.

Gli effetti cardiovascolari negativi sono anche una preoccupazione. La ricerca ha dimostrato che mentre il testosterone utilizzato nei dosaggi terapeutici per il trattamento del TRT negli uomini non è probabile aumentare il rischio di problemi cardiovascolari (e potrebbe anche migliorare i profili del colesterolo) esercizi monoarticolari, l’uso di testosterone a dosi di miglioramento della prestazione comporta una diminuzione HDL (il ‘buon’ colesterolo). Inoltre, in combinazione con inibitori di aromatasi, le ricerche e gli studi hanno dimostrato che gli effetti negativi sul sistema cardiovascolare aumentano di un livello drammatico.

L’Andriol, a causa del suo meccanismo d’azione molto differente rispetto agli steroidi anabolizzanti orali alchilati alfa-17 alfa, non presenta assolutamente effetti epatotossici. Ad esempio, uno studio ha analizzato il potenziale di Andriol per la tossicità epatica tentando dosi elevate per i soggetti in prova (400mg al giorno) per 20 giorni e Andriol non ha generato notevoli cambiamenti nelle letture di enzimi epatici durante lo studio. Questo include anche i pazienti che sono stati somministrati il farmaco a lungo termine (un decennio o più).